Brasile: i narcos volevano rapire il figlio di Lula

Pubblicato il 4 Gennaio 2011 18:53 | Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio 2011 18:58

Luis Claudio Lula da Silva

Uno dei maggiori boss del narcotraffico brasiliano, Fernandinho Beira-Mar, voleva rapire il figlio dell’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva, per vendicarsi di essere stato rinchiuso in un carcere di massima sicurezza.

Il maggiore quotidiano brasiliano, la Folha de S.Paulo, ha rivelato di un’ perazione della polizia federale che impedì in extremis il sequestro di Luis Claudio Lula da Silva nell’agosto del 2008.