Il cancro di Chavez è”inguaribile”

Pubblicato il 1 Marzo 2012 16:04 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2012 16:09

CARACAS – ''Inutile qualsiasi intervento per Hugo Chavez, la malattia e' completamente diffusa. La chirurgia del 27 e' stata conservativa, per il rischio di complicazioni e la grande estensione del cancro'': lo scrive il medico venezuelano Jose Rafael Marquina immigrato negli Usa (che nell'intestazione del suo account Twitter precisa di essere ''anticomunista'') e che con i suoi messaggi propone puntuali e sistematici aggiornamenti sulle presunte condizioni di salute del leader della rivoluzione bolivariana, senza specificare quali siano le sue fonti.

In uno dei suoi tweet, il medico avverte che ''Chavez sta recuperando bene e che si trova nella sua stanza dopo aver trascorso un periodo in osservazione nel reparto di terapia intensiva''. Nelle prossime ore, avverte Marquina, sono attesi i risultati della biopsia, che tarda perche' i campioni sarebbero stati inviati all'estero dato che nell'ospedale cubano mancherebbero alcuni strumenti necessari per condurre i test.

Secondo Marquina, l'ospedale della capitale sarebbe stato svuotato dai pazienti per ragioni di sicurezza dovute alla presenza di Chavez.