Champions, niente sospensione per l’Ucraina: Roma Shaktar si gioca

Pubblicato il 9 Febbraio 2011 17:00 | Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2011 17:00

Francesco Totti

ROMA – I quarti di finale di Champions League la Roma dovrà provare a conquistarseli sul campo. La Federcalcio ucraina, quella dello Skhaktar Donetsk, non sarà infatti sospesa da Fifa e Uefa. E, di conseguenza, si giocherà regolarmente Roma-Shakhtar Donetsk, andata dell’ottavo di Champions, in programma il 16 febbraio.

I due organi avevano fissato al 4 febbraio il termine ultimo entro il quale la Federcalcio ucraina avrebbe dovuto fornire garanzie in merito alla cessazione di ingerenze esterne e garantire che l’attuale direttivo federale sarebbe giunto alla naturale scadenza del mandato, fissata nell’autunno 2012.

La decisione è stata comunicata da Fifa e Uefa. Una eventuale sospensione avrebbe comportato la squalifica dei club dalle competizioni Uefa e delle nazionali dalle gare internazionali.