Chavez: “Gheddafi è un martire”. Solidarietà tra dittatori…

Pubblicato il 21 ottobre 2011 0:06 | Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2011 0:13

CARACAS, 20 OTT – ''Hanno assassinato Gheddafi e, ora, sara' un martire''. Lo ha detto il presidente Hugo Chavez, che si e' recato al Santuario del Santo Cristo de la Grita, nello stato di Tachira, per adempiere al voto fatto se sarebbe guarito del tutto dal cancro che lo ha colpito.

''E' stato un sopruso in piu' alla vita'', ha precisato il capo dello Stato che, ritornato oggi da Cuba dove si e' sottoposto ad un check-up dopo i quattro cicli di chemio, ha anche fatto sapere: ''Quando ho parlato di lui con Raul Castro, il presidente cubano m'ha detto che era sicuro che lo avrebbero ucciso''.

Per Chavez, Gheddafi ''e' stato un lottatore lungo tutta la sua vita'' e gli Stati Uniti ed i loro alleati europei ''stanno incendiando il mondo''.