I Clinton hanno guadagnato 109 milioni di dollari in otto anni

Pubblicato il 29 Luglio 2011 17:28 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2011 17:34

ROMA – In Italia spesso e volentieri si diventa ricchi facendo i politici, negli Stati Uniti facendo i politici ci si indebita. Basta guardare l’esempio dei coniugi Clinton. Due volte alla presidenza degli States, Bill era partito già con un suo gruzzoletto. E meno male, perché negli anni dei suoi mandati è riuscito ad accumulare ben 12 milioni di dollari di debiti e a rimanere con pochi soldi in banca. Impensabile per un politico italiano.

Le cose però sono migliorate col tempo, e per assurdo quando i coniugi Clinton sono usciti dalla Casa Bianca. In otto anni, infatti, dal 2000 al 2008, Bill e Hillary Clinton hanno guadagnato ben 109 milioni di dollari. Con la pensione da senatore? No, con gli sforzi editoriali di Bill.

E in tutto ciò la coppia ha anche pagato 33,8 milioni di dollari in tasse federali e ha beneficiato di deduzioni d’imposta per 10,2 milioni di dollari, dati in beneficenza.