Colombia, all’Isola del Cinema di Roma documentari e foto sulla pace negata: si inizia giovedì 8 con “Nos están Matando”

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 8 Agosto 2019 5:30 | Ultimo aggiornamento: 8 Agosto 2019 10:48
nos  estan matando

Nos Estan Matando è il documentario-film che apre la rassegna sulla Colombia all’Isola del Cinema di Roma

ROMA – Dopo il flashmob che si è svolto a Roma lo scorso 26 luglio, proseguono le iniziative per testimoniare la vicinanza e solidarietà della comunità colombiana che vive a Roma verso il tema delle uccisioni dei leader sociali che avvengono in Colombia dalla firma dell’accordo di pace tra il governo e le Farc.

Si tratta di più di 700 attivisti uccisi in circa tre anni, numeri enormi, una vera strage che nega la pace raggiunta faticosamente tra Governo e la guerriglia più vecchia del Sud America.

Ad organizzare “Paz Colombia, memoria e giustizia”, una settimana di proiezioni all’Isola del Cinema sull’Isola Tiberina di Roma, sono le associazioni “Mesa de la sociedad civil Colombia-Italia”, “Migras”, “Colombia es cultura” con la collaborazione di “Roma Fotografia”. 

Fino al 18 agosto, all’Isola della fotografia, su questo tema verranno proiettati documentari ed allestite mostre fotografiche.

La serata iniziale è giovedì 8 agosto. Alle 21,30 sullo schermo Tevere verrà proiettato il film documentario Nos están Matando” (“Ci stanno ammazzando”) di Emily Wright, Tom Laffay e Daniel Bustos Echeverry. Il documentario racconta la vita di due leader sociali del nord del Cauca che vivono sotto minaccia costante di morte.

I registi mostrano senza censure quello che sta accadendo nel Paese sudamericano, con 343 attivisti uccisi solo da gennaio 2016 al 22 agosto 2018. Omicidi mirati perpetrati da gruppi paramilitari a danno di indigeni che protestano contro l’usurpazione delle loro terre, sindacalisti, ex guerriglieri, leader di comunità che lottano per i diritti civili e sociali nelle zone più povere del Paese, avvocati, giornalisti, semplici attivisti e oppositori politici.

Dopo questo appuntamento, la rassegna continua negli stand dell’Isola della Fotografia, dal 12 al 18 agosto con la proiezione dei seguenti documentari:

13/8“Caminos de Guerra y Paz” (Cammini di Guerra e Pace) di Alejandro Angulo
14/8 “Homenaje a Soraya Bayuelo” lideresa social (Omaggio a Soraya Bayuelo leader sociale)
16/8 “Falsos positivos “ (Falsi Positivi )di Simone Bruno
17/8 “El testigo” ( Il testimone) di Jesús Abad Colorado

Parallelamente, negli stand saranno esposte fotografie che raccontano questo straordinario Paese con immagini che affrontano non solo il tema del conflitto armato. Le immagini raccontano infatti la Colombia da più punti di vista, i diversi volti e gli abitanti del Paese. I fotografi invitati sono:

Fernando Beltrán
Alberto Bile
Fabio Cuttica
Alex Mezzenga
German Ortegon
José Luis Quintero
Mensajeros de Paz y de Vida Fundacion Arts Collegium