New York Forum. Parla Murdoch: ”Obama è un irresponsabile”

Pubblicato il 23 Giugno 2010 19:09 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2010 19:33

Rupert Murdoch con un'amica

Il sito gawker.com dà notizia dell’apertura del New York Forum, una conferenza avente per argomento ”le persistenti crisi economiche” e la notizia non è certo una bomba, ma lo diventa (più o meno, conoscendo il personaggio) quando il magnate dell’editoria Rupert Murdoch dà inizio ai lavori definendo il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ”un irresponsabile”.

Va ricordato in proposito che quanto a insulti a Obama il miliardario è stato anche più pesante quando ha detto che l’attuale inquilino della Casa Bianca è ”un razzista”.

Alla conferenza il boss di News Corp. sedeva a tavola con il miliardario dell’edilizia Jerry Speyer, la direttrice di Hearst Magazines Cathleen Black e Phlippe Camus del gigante delle comunicazioni Alcate-Lucent.

Il discorso di Murdoch, oltre a quella dell’irresponsabilità di Obama è stato infarcito di altre ”perle”, che Gawker ha raccolto.

– ”Gli Stati Uniti hanno bisogno di meno governo e meno tasse. Il Paese si accinge a diventare quello con le tasse più alte del mondo”.

– ”Al momento a Washington c’è un comitato che sta discutendo di regole economiche e pensando di tartassare il mondo degli affari in una maniera che non ha assolutamente nulla a che fare con la crisi finanziaria”.

– “E’ irresponsabile per il presidente Obama (non dovrei dire corrotto) non fare nulla su argomenti importanti concentrandosi solo su alcuni di suo gradimento”.

– ”Il dibattito sulla riforma sanitaria è campato in aria, costerà una fortuna e non migliorerà l’industria sanitaria”.

– ”Sul cambiamento climatico sono scettico”.