Politica Mondo

Corea del Nord. Giustiziato funzionario che intratteneva i rapporti con Seul

La Corea del Nord ha giustiziato con la fucilazione Kwon Ho Ung, un ex-funzionario governativo che sovrintendeva ai colloqui con la Corea del Sud, a quanto informa l’Associated Press riportando una notizia del giornale di Pyongyang a grande circolazione Dong-a Ilbo.

Il portavoce del ministero sudcoreano per l,unificazione, Lee Jong-joo, ha dichiarato di non poter confermare la notizia dell’esecuzione, e ilNational Intelligence Service di Seul, i servizi segreti, hanno dichiarato che stanno cercando ci ottenere maggiori informazioni.

Le due Coree hanno intrattenuto colloqui a livello governativo svariate volte l’anno per discutere l’ampliamento dell’interscambio e l’allentamento della tensione al confine lungo il trentottesimo parallelo. L’ultima riunione risale al 2007, anno in cui i rapporti tra i due Paesi hanno cominciato a deteriorarsi.

Kwon era un alto funzionario del gabinetto governativo e non è chiaro cosa abbia portato alla sua esecuzione. La fucilazione di Kwon giunge in un momento in cui la tensione tra le due Coree è al massimo dopo l’affondamento di una nave sudcoreana lo scorso marzo di cui viene ritenuto responsabile il regime di Pyongyang. L’affondamento della nave ha prococato la morte di 46 marinai.

To Top