Corea del Nord, Kim Jong-un torna a lanciare missili a corto raggio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 maggio 2019 13:48 | Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2019 13:53
Corea del Nord, Kim Jong-un torna a lanciare missili a corto raggio (foto d'archivio Ansa)

Corea del Nord, Kim Jong-un torna a lanciare missili a corto raggio (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Per la seconda volta in meno di una settimana il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-un ha lanciato in aria missili a corto raggio verso il mare del Giappone. A dirlo è la Corea del Sud.

Secondo le prime ricostruzioni, sarebbero due i missili a corto raggio partiti attorno alle 16.30 ora locale, le 9.30 di mattina in Italia dalla base di Sino-ri, a Nordovest della capitale Pyongyang. 

I due missili, dopo aver attraversata la Corea del Nord, si sono inabissati nel mare che lo separa dal Giappone. Secondo i dettagli forniti dal Comando di Stato maggiore congiunto, un vettore avrebbe coperto la distanza di circa 420 chilometri, mentre l’altro di circa 270 chilometri. Si tratta comunque del secondo test missilistico in sei giorni. 

E la tempistica non sembra casuale. Proprio ieri Stephen Biegun, emissario speciale di Trump sul dossier nordcoreano, è arrivato a Seul per discutere con Moon per cercare di riavviare il negoziato per ora in stallo. Fonte: Ansa.