Politica Mondo

Corea del nord, possibile guerra mondiale: lo dice l’ex capo dell’intelligence James Clapper

trump-corea

Corea del nord, possibile guerra mondiale: lo dice l’ex capo dell’intelligence James Clapper

NEW YORK – Donald Trump ha allertato i bombardieri americani contro la Corea del nord. Un atto che potrebbe scatenare la guerra mondiale e gli ex numeri uno delle intelligence lanciano un’allerta. Leon Panetta, ex capo della Cia e del Pentagono, qualche giorno fa ha lanciato un monito al suo presidente. Ora a chiedere di ridimensionare la situazione è James Clapper, ex numero uno dell’intelligence americana.

Clapper ha lanciato l’allarme sulla Corea del Nord: in una intervista alla Cnn si è detto preoccupato per lo scoppio di “una possibile guerra mondiale” e ha criticato l’atteggiamento del presidente americano Donald Trump che – a suo giudizio – rischia di provocare la goccia che farà traboccare il vaso, generando una inevitabile reazione da parte del regime di Kim Jong-un.

Solo qualche giorno fa Panetta ha lanciato un monito a Donald Trump contro una pericolosa escalation in Corea del Nord. “Certo, bisogna essere preparati a tutto, ma bisogna continuare a spingere sulla Cina, lavorare con gli alleati, aumentare la pressione diplomatica ed attuare le sanzioni”, ha spiegato in un convegno a Washington dell’Hudson Institute sull’estremismo in Medio Oriente. La retorica di ‘fuoco e furia’, minacciati da Trump, ha aggiunto senza nominarlo, rischiano di aggravare la situazione.

To Top