Corea del Nord, a settembre la riunione “storica” del partito

Pubblicato il 14 luglio 2010 11:45 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2010 12:07

Kim Jong-il

La riunione in programma a settembre dell’Ufficio politico del partito dei Lavoratori nordcoreano, la prima in 44 anni, sarà un evento di portata ”storica”. E’ quanto proclama il quotidiano Rodong Sinmun, l’organo di stampa ufficiale del partito dei Lavoratori di Pyongyang, che in un editoriale citato oggi dall’agenzia sudcoreana Yonhap chiama i nuovi delegati del partito a ”seguire” il ‘caro leader’ Kim Jong-il, elogiando al tempo stesso i funzionari ”morti fedeli al fondatore”.

Il quotidiano chiama a raccolta il “popolo del Nord”, anticipando che la riunione straordinaria di settembre ”brillerà come un evento di rilievo nella storia del sacro partito dei Lavoratori”.

L’editoriale del Rodong Sinmun è l’ultimo di una serie di riferimenti indiretti da parte della stampa di regime a imminenti e importanti cambiamenti nel Paese comunista, tutti indizi che vanno a rafforzare l’ipotesi di prossima investitura ufficiale alla successione per Kim Jong-un, terzogenito di Kim Jong-il.

Secondo gli osservatori, la riunione dell’Ufficio politico servirà per completare un rimpasto finalizzato a organizzare e consolidare la posizione di Kim Jong-un nel ruolo di erede designato, oltre a costituire l’occasione per commemorare i 65 anni della fondazione del partito.