Coree, la Cina: “Riprendiamo i colloqui a sei” ma Seul boccia la proposta

Pubblicato il 28 Novembre 2010 10:31 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2010 10:54

Pechino lancia la  proposta di una ”riunione straordinaria dei sei”, da tenersi nel giro di pochi giorni a cui partecipino le due coree gli Usa, la Cina, il Giappone e la Russia da tenersi nei primi di dicembre. Il presidente sudcoreano Lee Myung-bak però boccia la proposta affermando che il momento ”non e’ adatto per riprendere i colloqui a sei”.

Per Pechino di tratterebbe di riunire il gruppo dei sei paesi che hanno discusso sulla denuclearizzazione della penisola coreana: la Cina tuttavia precisa che secondo le sue intenzioni non si tratterebbe di una ripresa dei colloqui a sei.

L’inviato speciale del governo cinese per la penisola coreana, Wu Dawei spiega: ”La nostra proposta, formulata dopo attenti studi, intende riunire i capi delle delegazioni del gruppo dei sei paesi, per scambiarci vedute sulle questioni che oggi danno piu’ preoccupazione”.