Coree, minacce del nord: “Useremo mezzi militari spietati”

Pubblicato il 13 Novembre 2009 8:17 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2009 9:08

Nave militare sudcoreana

Resta alto il livello di tensione tra Corea del Nord e Corea del sud. Il regime di Pyongyang, infatti, ha reso noto che ricorrerà ai «più spietati mezzi militari»per proteggere la propria frontiera marittima. Solo qualche giorno fa, nel mar Giallo, c’era stato un conflitto a fuoco tra motovedette delle due Coree.

Secondo quanto riferito dall’agenzia di Stampa Kcna, il governo di Pyongyang ha avvisato quello di Seul che «esiste una linea di demarcazione» e «da questo momento saranno prese misure militari per proteggerla». Il regime comunista si rifiuta di riconoscere la linea confine tracciata dopo la guerra del 1950-1953 e ed esige che sia spostata più a sud.

A breve, in Sud Corea arriverà anche  Barack Obama: si tratta di una tappa già prevista nell’ambito del viaggio asiatico del presidente Usa che prevede visite anche in Giappone, Cina e Singapore.