Coree: Pyongyang annulla accordo militare con Seul

Pubblicato il 27 maggio 2010 9:45 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2010 16:39

Un sottomarino nordcoreano

La Corea del Nord ha annunciato giovedì che non rispetterà più un accordo militare con Seul. L’intesa era diretta a prevenire scontri navali incidentali con la Corea del Sud in segno di rappresaglia per il fatto che Seul ha accusato Pyongyang di aver affondato con un siluro una nave da guerra sudcoreana con la perdita di 46 vite umane.

La tensione già alta tra i due Paesi è aumentata ulteriormente da quando una squadra di esperti internazionali ha accertato che la nave di Seul è stata di fatto affondata da un sottomarino nordcoreano il 26 marzo. Pyongyang nega di aver compiuto l’aggressione ed ha avvertito che qualsiasi forma di rappresaglia da parte di Seul porterebbe alla guerra.

I militari nordcoreani hanno fatto sapere di aver ”completamente annullato” l’accordo intercoreano che riguardava il confine marino occidentale, una zona rivendicata da entrambi Paesi e già scena di sanguinosi scontri navali.

”Immediati controattacchi saranno lanciati” contro navi sudcoreane che entreranno nelle acque territoriali nordcoreane, hanno minacciato i militari di Pyongyang in una dichiarazione diffusa dall’agenzia di stampa ufficiale  KCNA.