Coronavirus, Trump vuole comprare il vaccino tedesco in esclusiva per gli Usa

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Marzo 2020 20:04 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2020 20:04
Coronavirus, Trump vuole comprare il vaccino tedesco in esclusiva per gli Usa

Coronavirus, Trump vuole comprare il vaccino tedesco in esclusiva per gli Usa (Foto Ansa)

WASHINGTON  –  Il presidente americano, Donald Trump, starebbe cercando di “corrompere” l’azienda di Tubinga che sta lavorando al vaccino contro il coronavirus per comprarlo e averlo in esclusiva. Lo scrive l’edizione domenicale del quotidiano tedesco Die Welt citando fonti del governo di Berlino.

Secondo Welt Am Sonntag, il presidente americano avrebbe offerto “ingenti somme di denaro” alla tedesca CureVac per riuscire ad accaparrarsi la cura “solo per gli Stati Uniti”. D’altra parte, scrive il quotidiano, anche il governo tedesco ha fatto un’offerta alla stessa società affinchè l’eventuale vaccino sia a disposizione “della Germania e dell’Europa”. (Fonte: Ansa)

Coronavirus, aumentano i contagi negli Stati Uniti

Negli Stati Uniti è questione di giorni, forse di ore, perché la pandemia blocchi il Paese, rischiando anche di stravolgere la campagna elettorale e di compromettere il processo di voto da qui all’Election Day del 3 novembre.

Due Stati hanno già rinviato le primarie, la Louisiana e la Georgia, e l’attesissimo duello tv tra Joe Biden e Bernie Sanders si svolgerà a porte chiuse, in uno studio senza pubblico in cui le agende dei due candidati vengono inevitabilmente oscurate dall’emergenza.

Del resto i contagi da coronavirus negli Stati Uniti volano, almeno mille in più in meno di 24 ore, con oltre tremila casi e 62 morti accertate. E i test effettuati sono ancora un numero di gran lunga inferiore a quanto sarebbe necessario.

Sempre più preoccupante è poi la situazione a New York, l‘area più colpita degli Usa, con oltre 700 casi e tre vittime in un giorno. Il governatore dello Stato Andrew Cuomo ha chiesto al presidente Trump di mobilitare contro l’emergenza anche l’esercito federale, soprattutto per garantire strutture con più posti letto, visto che gli ospedali potrebbero presto essere vicini al collasso.

“Bisognerebbe prepararsi a rinchiudersi dentro casa”, ha ammesso Anthony Fauci, il virologo esperto di malattie infettive che opera nella task force della Casa Bianca. Il suo è di fatto un invito a seguire il modello italiano, chiudendo bar, locali, ristoranti, scuole, uffici, e riducendo al massimo “le interazioni personali”. Solo così si può fermare la diffusione del Covid-19, ha sottolineato.

E pazienza se fino a qualche giorno fa l’amministrazione Trump ha continuato a minimizzare l’emergenza, col presidente che aveva addirittura contestato i numeri dell’Oms. Molti singoli stati Usa, comunque, hanno già deciso misure drastiche riducendo al massimo l’attività delle proprie comunità.

E a Miami Beach è scattato anche il coprifuoco per le spiagge, che dovranno tassativamente chiudere entro le cinque del pomeriggio. (Fonte: Ansa)