Costa D’Avorio, il presidente Gbagbo bloccato in aeroporto in Svizzera

Pubblicato il 26 Dicembre 2010 20:34 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2010 20:34

Il cerchio continua a stringersi intorno al presidente uscente della Costa d’Avorio Laurent Gbagbo. Le autorità francesi hanno sequestrato l’aereo presidenziale ivoriano nell’aeroporto di Basilea-Mulhouse, cogestito da Parigi e Berna.

Lo ha reso noto un portavoce del ministero degli Esteri francese Bernad Valero su richiesta del governo del presidente Alassane Outtara, vincitore delle presidenziali del 28 novembre e riconosciuto dalla comunità internazionale a differenza di Gbabo.

“Le autorita legittime (della Costa d’Avorio) ci hanno chiesto di bloccare a terra l’aereo ed è estattamente ciò che abbiamo fatto accogliendo la loro richiesta”, ha spiegato Valero.

L’aeroporto di Basilea-Mulhouse è gestito in modo congiunto da Francia e Svizzera.