Crimea, Nato alza la voce: “Annessione illegale, non sarà riconosciuta”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2014 23:31 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2014 23:31
Anders Fogh Rasmussen

Anders Fogh Rasmussen

NEW YORK – Una annessione “illegale” che non sarà riconosciuta. La Nato alza il tiro sulla Crimea.

A parlare è il numero uno del Patto Atlantico, Anders Fogh Rasmussen, a Washington dove ha ricevuto il premio Hillary Clinton per la promozione del ruolo della donna nel settore della pace e della sicurezza.

Secondo Rasmussen

“l’annessione della Crimea è illegale e illegittima, e gli alleati dell’Alleanza Atlantica non la riconosceranno”