Donald Trump caccia l’assistente: si lascia scappare informazioni a cena coi giornalisti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Agosto 2019 15:08 | Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2019 15:08
Donald Trump e la sua assistente personale

Donald Trump e l’assistente personale Madeleine Westerhout prima di dimettersi dalla Casa Bianca

ROMA – Una cena coi giornalisti e alcune informazioni personali su Donald Trump e famiglia le scappano di bocca, senza specificare che si trattava di notizie non pubblicabili. Madeleine Westerhout, assistente personale del presidente degli Stati Uniti, è stata cacciata per questo scivolone ed è stata costretta a dimettersi.  

La Westerhout, riferisce la Cnn, ha lasciato il suo incarico giovedì 29 agosto ed era al fianco di Trump da quando è salito alla Casa Bianca come presidente.

Il tycoon non ha affatto gradito sapere che Madelein aveva condiviso informazioni sulla sua famiglia e sulla Casa Bianca durante un cena in hotel con i giornalisti, senza premettere che le sue dichiarazioni erano ‘off the record’, vale a dire non pubblicabili. Trump avrebbe così contestato alla Westerhout la violazione del patto di riservatezza e l’assistente è stata costretta a dimettersi. (Fonte ANSA)