Usa. Dopo verdetto Corte Suprema, aumenta popolarità di Obama

Pubblicato il 2 Luglio 2012 18:43 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2012 18:52

WASHINGTON, STATI UNITI – Il sostegno degli elettori americani per la riforma sanitaria del presidente Barack Obama e’ salito sensibilmente dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti giovedi’ scorso ne ha confermato la costituzionalita’, anche se, globalmente, alla maggioranza degli americani continua a non piacere.

E’ quanto emerge da un sondaggio condotto da Reuters/Ipsos, secondo cui l’approvazione, in particolare, e’ salita dal 27 al 38 per cento tra gli indipendenti, ritenuti cruciali per le elezioni presidenziali del prossimo 6 novembre. Anche globalmente l’apprezzamento e’ salito, dal 43 al 48 per cento, rileva lo stesso sondaggio, in cui si registra un lieve aumento del consenso anche nel fronte repubblicano, con la percentuale di coloro che vi si oppongono che scende dal 86 all’81 per cento. 

Il verdetto della Corte ”è certamente una vittoria per Obama, e non vi sono dubbi in proposito nella testa della gente”, ha dichiarato Julia Clark, vice-presidente dell’istituto demoscopico Ipsos. ”La riforma sanitaria è una sua creazione, ed ora che ha superato l’ostacolo della Corte Suprema gli elettori, come, sempre, apprezzano il sapore della vittoria”.