Egitto, El Baradei: “Le nuove nomine sono solo un modo per prendere tempo”

Pubblicato il 29 Gennaio 2011 - 18:56 OLTRE 6 MESI FA

IL CAIRO – Le nuove nomine ai vertici egiziani sono solo una mossa ”per prendere tempo” perché in realtà serve un governo di unità nazionale, dal momento che ”la presidenza non deve essere in mano ai generali ma deve essere eletta dal popolo”. Lo ha dichiarato Mohamed El Baradei intervistato da Al Jazira.

El Baradei ha poi detto che la nomina su Suleiman e Shafiq indica che il regime si rifugia ancora nella caserma dei generali e che la risposta di Mubarak è di tipo militare e non politico. Rivolgendosi poi ai manifestanti che occupano ancora le piazze delle principali città egiziane El Baradei li ha invitati a rispettare le leggi e a tenere un atteggiamento pacifico. Appellandosi invece all’esercito ha detto: ”Proteggete la nazione e il popolo egiziano”.

[gmap]