Egitto, Obama: “Prego per giorni migliori nel Paese”

Pubblicato il 3 Febbraio 2011 15:18 | Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio 2011 15:34

NEW YORK, 3 feb – Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha detto oggi di pregare ”per giorni migliori” per l’Egitto.

Al tradizionale National Prayer Breakfast, un incontro di preghiera che a Washington vede riuniti rappresentanti di tutte le fedi, Obama ha introdotto il suo intervento sottolineando che lui prega affinché ”un giorno migliore sorga in Egitto”.

”Siamo anche preoccupati per la violenza che vediamo in Medio Oriente – ha aggiunto -. Preghiamo che la violenza in Egitto abbia fine e i diritti e le aspirazioni del popolo egiziano possano essere realizzati. E che un giorno migliore sorga sull’Egitto e sul mondo intero”.

[gmap]