Elezioni Afghanistan/ Chiusi i seggi, buona l’affluenza alle urne. La Commissione elettorale afghana: “Si potrebbe arrivare al 50%”

Pubblicato il 20 Agosto 2009 11:40 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2009 13:48

La Commissione elettorale indipendente afghana ha definito «molto buona» l’affluenza per le presidenziali e ha fatto sapere che alla chiusura delle urne potrebbe raggiungere il 50%. Dei 6.500 seggi previsti, però,  312  sono rimasti chiusi per motivi di sicurezza , mentre da altri 16 non sono arrivate informazioni.

Le operazioni di voto sono iniziate alle 7 locali ( le 4 del mattino in Italia) e si sono chiuse alle 16. Le persone in coda ai seggi hanno ottenuto la possibilità di votare fuori tempo massimo.

«La stragrande maggioranza dei seggi ha ricevuto il materiale e ha aperto i battenti» , ha riferito il portavoce dell’Onu a Kabul, Aleem Siddique, «ci sono code ai seggi, nel nord, a Kabul, e, un dato incoraggiante, nell’est».

Operazioni di voto regolari anche a Herat, nell’ovest del Paese, la città sotto il controllo dei militari italiani. A riferirloè il maggiore Marco Amoriello, portavoce del contingente italiano.

Gli osservatori occidentali dubitano, tuttavia, che si possa arrivare a un’affluenza del 50%. Nelle prime presidenziali del 2004 votò il 70% degli aventi diritto.