L’ex presidente del Kirghizistan accusato di essere coinvolto nei massacri di aprile scorso

Pubblicato il 24 Novembre 2010 3:00 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2010 15:57
L’ex presidente del Kirghizistan sarebbe stato coinvolto in diversi massacri contro i  manifestanti dell’opposizione avvenuta lo scorso aprile.
Bakiyev è accusato di complicità nei massacri: anche gli Stati Uniti avevano condannato i massacri ai manifestanti dell’opposizione contro il presidente Kurmanbek Bakiyev terminata lo scorso aprile con l’occupazione del parlamento e degli uffici governativi della capitale dopo essersi scontrati con le forze dell’ordine.