Finlandia nuova Ucraina? Nel timore della Russia mobilita 900mila riservisti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2015 12:55 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2015 12:56
Finlandia nuova Ucraina? Nel timore della Russia mobilita 900mila riservisti

(Foto d’archivio)

HELSINKI – La Finlandia torna a temere la Russia e richiama 900mila riservisti, dicendo loro di tenersi pronti in caso di un “conflitto”. I timori di Helsinki nei confronti di Mosca non sono cosa nuova: il Paese scandinavo fu possesso russo per più di un secolo, dal 1809 al 1917, dopo che gli zar la persero alla Svezia. Adesso la Finlandia teme di fare la stessa fine dell’Ucraina, anche lei in passato possesso russo.

Il Paese del resto, condivide con la Federazione 1.300 chilometri di confine e spesso il suo spazio aereo è stato violato da aerei militari russi. Così adesso Helsinki ha deciso di inviare a tutti i riservisti, compresi quelli residenti all’estero, una lettera in cui ricorda loro quali sono i loro “ruoli in caso di guerra”.

Il governo, ovviamente, nega si tratti di una mobilitazione in difesa della Russia. Ma se mai dovesse succedere qualcosa la Finlandia non potrebbe nemmeno contare sulle truppe Nato, non facendone parte. E questo Mosca lo sa bene.