Fiscal Cliff, riprendono le trattative. Wall Street ottimista

Pubblicato il 6 Dicembre 2012 23:19 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2012 23:20
Riprendono le trattative sul fiscal cliff. Nella foto Barack Obama (LaPresse)

NEW YORK  – Si torna a trattare sul fiscal cliff dopo una settimana di interruzione. Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che lo staff del presidente americano Barack Obama e quello dello speaker della Camera John Boehner sono tornati a sedersi al tavolo.

Obama e Boehner hanno avuto ieri un colloquio telefonico, che sembra essere stato in grado di riaprire la partita. Non a caso, subito prima della ripresa delle trattative la Borsa scommette sulla possibilità di accordo. Wall Street ottimista, insomma, un accordo sul fiscal cliff sarà raggiunto. In mancanza di un’intesa, invece, le previsioni sono pesanti: senza un accordo il 48% degli intervistati ritiene che il Dow Jones calerà del 10%. Un 11% di interpellati prevede invece una flessione del 20%, mentre un 2% stima un calo dell’indice del 20%.

E’ quanto emerge da un sondaggio di Potomac Research Group, pubblicato dal Wall Street Journal, e condotto fra hedge fund, fondi pensione e manager. Secondo il sondaggio la metà degli intervistati ritiene che un’intesa sara’ raggiunta. E che questa metterà le ali al Dow Jones, facendolo salire fra il 5% e il 10%.