Fisco: vende prodotti sul web, evasore totale scoperto dalla Guardia di finanza

Pubblicato il 31 luglio 2010 9:14 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2010 11:22

Un evasore totale che, ricorrendo al sistema delle vendite on-line, aveva omesso di dichiarare al Fisco una base imponibile prossima al mezzo milione di euro, e’ stato scoperto, al termine di una verifica fiscale, dalla Guardia di finanza di Gorizia.

L’evasore fiscale – informa una nota – è stato individuato attraverso i periodici monitoraggi informatici eseguiti dai finanzieri sul web, nel caso specifico su un noto sito, spesso utilizzato dagli operatori per concludere operazioni di cessioni di beni, mediante il cosiddetto commercio elettronico indiretto. Nel caso specifico, la società fornitrice dei prodotti, dei generi più vari, era stata formalmente costituita da un contribuente italiano in territorio sloveno, con l’evidente scopo di sfuggire, anche attraverso tale espediente – oltre a quello della copertura offerta dalla rete web per la vendita dei prodotti commercializzati – ai controlli del Fisco nazionale, in quanto formalmente non residente in Italia.

In realtà, la società slovena fittiziamente ”estrovestita”, di fatto gestita da un soggetto italiano, si serviva di apparati informatici collocati e detenuti sul territorio nazionale, integrando in tal modo i presupposti previsti dalla normativa fiscale per ricondurne la residenza in Italia.