G8/ Al primo passo Berlusconi non inciampa, lo sostiene Obama: “Italia, forte leadership”

Pubblicato il 8 Luglio 2009 14:18 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2009 14:19

Sui temi del G8 «il governo italiano ha dimostrato una forte leadership». Al termine dell’incontro con il capo di Stato italiano Giorgio Napolitano, Barak Obama ha elogiato il lavoro svolto dall’amministrazione Berlusconi circa l’organizzazione del vertice dei grandi della Terra. Un atto dovuto, una dichiarazione protocollare usuale nella cortesia diplomatica. Nulla di più. Ma anche nulla di meno di un autorevole “ristoro” all’immagine di Silvio Berlusconi, profondamente screditata dagli attacchi sferrati dalla stampa estera contro il presidente del Consiglio italiano nei giorni passati. Al primo passo del G8 dunque Berlusconi non inciampa, lo sostiene il galateo applicato da Omaba.

«Il governo italiano è un vero, grande amico degli Stati Uniti su tanti temi importanti e Italia e Usa lavorano fianco a fianco», ha concluso il presidente americano.

Arrivato poi nella caserma della Guardia di Finanza di Coppitto, nei pressi dell’Aquila, dove si sta svolgendo il G8, Obama è stato accolto con un sorriso da Silvio Berlusconi, seguito da un lungo abbraccio tra i due leader.