G8/ Berlusconi, un “piano Marshall” aperto ai privati per la Palestina

Pubblicato il 9 Luglio 2009 13:23 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2009 13:23

Attuare un “piano Marshall” per la Palestina servendosi di un gruppo aperto anche alla partecipazione dei privati per consentire all’economia palestinese di raggiungere lo stesso livello di benessere di quella israeliana. Questo l’obiettivo illustrato oggi dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, all’apertura dei lavori del G14.

Il gruppo aperto anche ai privati per la Palestina è stato uno dei temi affrontati anche ieri sera nella cena dei capi di Stato e di Governo del G8 e illustrato oggi al G14. «Ieri – ha spiegato il presidente del consiglio – al tavolo c’era il 50% dell’economia globale, oggi è  presente l’80% del Pil del pianeta».