Rappresaglia aerea israeliana a Gaza, due morti

Pubblicato il 25 Giugno 2010 15:44 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2010 16:00

E’ di due morti e un ferito il bilancio aggiornato delle vittime della rappresaglia aerea condotta nella notte da Israele contro quattro diversi obiettivi nella Striscia di Gaza in risposta a una serie di colpi di mortaio sparati verso il territorio israeliano dall’enclave controllata da Hamas nelle ore precedenti.

Lo riporta l’agenzia palestinese Maan, dopo che inizialmente si era avuta notizia di un solo ferito. Due cadaveri – riferiscono fonti del servizi di emergenza locali – sono stati estratti ad alcune ore di distanza dai raid dalle macerie di uno dei due tunnel del contrabbando colpiti nel sud della Striscia, vicino al confine con l’Egitto. Nella stessa zona, un terza persona risulta essere stata ferita. Altri due bersagli – un aeroporto in disuso e un edificio adibito secondo le forze armate israeliane a depositi di armi dei miliziani islamici – sono stati centrati nelle medesime ore piu’ a nord, ma in questi casi senza vittime.