Gentiloni: “Esercito italiano sarà impegnato in Sahel contro il terrorismo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 dicembre 2017 7:34 | Ultimo aggiornamento: 15 dicembre 2017 6:17
paolo-gentiloni

Gentiloni: “Esercito italiano sarà impegnato in Sahel contro il terrorismo”

ROMA – L’impegno italiano in Sahel “sarà collegato all’andamento di diverse campagne militari internazionali”, come quella dell’Iraq, dove sono presenti “circa 1000 militari ed è possibile che una parte di queste forze non siano più indispensabili nel prossimo periodo”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni al termine della riunione del G5 Sahel a La Celle Saint-Cloud, alle porte di Parigi.

Il premier ha quindi sottolineato che il governo si impegnerà “seriamente, dopo l’approvazione in Parlamento, per l’addestramento di forze che possano contribuire alla stabilità e alla lotta contro il terrorismo nel Sahel. Partiremo con un’operazione bilaterale con il Niger che naturalmente ha un interesse specifico anche per quanto riguarda i flussi migratori dalla Libia” verso il Mediterraneo.