George H. Bush non riesce quasi più a camminare

Pubblicato il 8 Giugno 2012 22:11 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2012 23:23

NEW YORK, 8 GIU – "E' lucido, ma riesce a malapena a camminare". Jeb Bush, in un'intervista alla Cbs, parla del padre, l'ex presidente degli Stati Uniti, George H. Bush.

"Mio padre ha 87 anni – ha detto – ragiona ancora bene, ma non riesce a camminare, ha bisogno di un aiuto. E' dura per un uomo che e' stato per tutta la vita vitale e vigoroso".

Il fratello minore dell'ex presidente George W. ha raccontato anche che poche persone anziane hanno avuto una vitalita' pari a quella del padre. Per anni, il giorno del suo compleanno, il 41/mo presidente ha avuto l'abitudine di lanciarsi da un aereo con il paracadute. "Lo ha fatto anche per il suo 75/o e 80/o compleanno – ha detto Jeb Bush – e per ben 85 volte nel 2009. All'epoca, dopo essere atterrato ha scherzato dicendo: 'E' magnifico, una sensazione esilarante, non mi sento un giorno oltre gli 84 anni".

Nell'intervista, l'ex governatore della Florida ha prima ribadito che non sara' tra le scelte del candidato repubblicano alla presidenza Mitt Romney come vicepresidente, poi si e' soffermato sull'eredita' lasciata dal fratello George W. quando era presidente. "C'e' una linea sottile – ha spiegato – tra la testardaggine e il lato positivo di essa, che potrebbe tradursi nel perseguire la determinazione. Credo che le persone si renderanno presto conto che non era testardo bensi' totalmente determinato. Grazie a questo il Paese e' stato piu' sicuro". Tuttavia, secondo l'ultimo sondaggio condotto dalla Cnn, George W. Bush e' risultato essere il presidente vivente meno popolare degli Stati Uniti. Solo il 43% degli intervistati ha detto di avere un'opinione favorevole su di lui. +