Germania. Bild contro Erdogan,”non è benvenuto, qui non la vogliamo”

Pubblicato il 24 Maggio 2014 19:09 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2014 19:09
Recep Erdogan

Recep Erdogan

GERMANIA, BERLINO – ”Lei qui non è il benvenuto!”. Il tabloid tedesco Bild ha pubblicato sabato una lettera aperta dai toni decisamente aggressivi indirizzata al premier turco Recep Tayyip Erdogan, che tra poche ore parlerà a Colonia durante una manifestazione di fronte a 18mila persone. ”Non vogliamo in Germania politici come lei. Lei qui non è il benvenuto!”, scrive Bild dopo aver elencato una serie di punti critici delle recenti decisioni del premier turco, venuto per fare ”campagna elettorale”.

Bild ha ricordato la frase pronunciata a Colonia nel 2008, quando Erdogan aveva definito l’assimilazione dei turchi residenti in Germania nella cultura tedesca ”un crimine contro l’umanità”. ”Lei non ha pianto sui 301 morti di Soma, ma ha scosso le spalle dicendo: ‘Sono cose che accadono’. Lei ha lasciato chiudere Youtube e Twitter, perchè lì il suo popolo poteva esprimere liberamente le proprie opinioni”.

E poi attacchi contro la corruzione, e le tante limitazioni alle libertà dei cittadini, compresa la mano pesante contro gli oppositori. E le offese al presidente della Repubblica federale Joachim Gauck, per ”aver espresso le proprie preoccupazioni sullo stato della democrazia turca”. Noi siamo un Paese libero ”che lascia dire a ciascuno quel che vuole, anche quando dice stupidaggini”: ”Dica pure quel che vuole, signor Erdogan. Ma non è il benvenuto”, si legge ancora. Contestato da oltre 30 mila persone riunite nel centro della città, Erdogan interverrà per le celebrazioni dell’anniversario dell’Unione democratica dei turco-tedeschi, vicina all’Akp, il partito di Erdogan.