Gheddafi: “Berlusconi ha pianto vedendo le foto del dramma libico”

Pubblicato il 30 Agosto 2010 22:34 | Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2010 0:32

Muhammar Gheddafi

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, si è commosso durante l’inaugurazione della mostra fotografica sulla storia delle relazioni tra Italia e Libia, inaugurata questo pomeriggio dallo stesso Berlusconi e dal leader libico Muhammar Gheddafi nella sede romana dell’Accademia libica in Italia. Lo ha riferito Gheddafi durante il suo discorso nel corso delle celebrazioni alla caserma dei carabinieri ‘Salvo D’Acquisto’ per il secondo anniversario del Trattato di Amicizia italo-libico.

”Berlusconi – ha detto il leader libico – si è commosso al punto di piangere vedendo le fotografie relative ai drammi vissuti da popolo libico” a causa dell’invasione italiana”. ”Ci siamo chiesti – ha aggiunto Gheddafi – che colpa avesse avuto il popolo libico, ma la cosa importante – ha ribadito – è che non si ripeta quanto successo nel passato”.