Giappone, il ministro degli Esteri: “Sulle isole Senkaku nessuna disputa territoriale con Pechino”

Pubblicato il 22 Settembre 2010 8:06 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2010 8:30

Il ministro degli Esteri nipponico, Seiji Maehara, ha respinto le rivendicazioni della Cina sulle isole Senkaku, all’origine del contenzioso diplomatico riesploso tra i due Paesi, dopo l’arresto del capitano del peschereccio cinese accusato di doppia collisione contro due motovedette giapponesi.

”Si tratta di una parte del territorio giapponese e quindi non c’è alcuna disputa territoriale”, ha tagliato corto Maehara, ribadendo nel corso di una intervista alla tv Nhk quanto detto fino a pochi giorni fa come ministro dei Trasporti.

Il capo della diplomazia di Tokyo è a New York per i lavori dell’assemblea generale dell’Onu.