Giappone: bufera sul ministro ex modella che ha posato per Vogue

Pubblicato il 8 Ottobre 2010 13:36 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2010 13:36

Una foto “fashion” scattata nella sede del parlamento giapponese per l’edizione locale della rivista Vogue ha scatenato una bufera politica sul popolare ministro nippo-taiwanese Renho, 42 anni e un passato da modella, attaccata dall’opposizione per una condotta ”inappropriata” finalizzata a pubblicita’ personale in una cornice non consona.

La polemica è  nata da un innocuo scatto risalente ad agosto, pubblicato la scorsa settimana sul numero di novembre di Vogue, che ritrae la Renho, a capo del dicastero per la “Rivitalizzazione del governo”, posare sorridente con un abito bianco di alta moda appoggiata a un balcone di marmo bianco.

Il servizio di accompagnamento alla foto, inoltre, presenta un’intervista al ministro sul tema del doppio ruolo di esponente politico e madre di due gemelli. Renho, davanti all’inatteso polverone, ha convocato oggi una conferenza stampa presentando le proprie scuse, pur rispedendo al mittente le accuse mosse dai banchi dell’opposizione.

”Intendo scusarmi sinceramente nel caso il luogo scelto per la foto non sia stato appropriato, causando sentimenti di preoccupazione senza averne l’intenzione”, ha spiegato. In merito alle accuse di presunte irregolarita’, tuttavia, il ministro ha ribattuto che ”il servizio fotografico è stato organizzato dopo aver ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie”, e che l’iniziativa è da intendersi come attività politica e senza finalità commerciali.

”Sono convinta che sia oltremodo importante stimolare l’interesse della gente verso il mondo politico – si è difesa Renho -. Per un parlamentare ci sono molti modi per farlo, e rispondere a un’intervista comparendo su una rivista è uno di questi”.

Ecco alcune foto della bella ministra giapponese: