Global Warming/ E’ ufficiale: Bush aveva le prove dello scioglimento dei ghiacci, ma le ha tenute nascoste

Pubblicato il 27 Luglio 2009 19:00 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2009 19:44
012759_PAKS103_AP

George W. Bush

George W. Bush aveva le immagini del surriscaldamento climatico, ma le tenne nascoste. Solo ora, con la nuova amministrazione alla Casa Bianca, le impressionanti immagini dei satelliti spia Usa, che documentano i ghiacci delle calotte polari che in estate si sciolgono, sono state “declassificate”.

Barack Obama sta infatti tentando di convincere il Congresso e l’opinione pubblica statunitense ad agire per fermare la potenziale catastrofe innescata dal cambiamento climatico causato dai crescenti livelli di diossido di carbonio nell’atmosfera.

Una serie di immagini particolarmente impressionanti – selezionate tra le 1.000 foto rese pubbliche – riguardano il porto di Barrow, in Alaska. Una, scattata nel luglio 2006, mostra chiaramente il ghiaccio che ancora si annida vicino alla riva; mentre un’altra, scattata nel luglio dell’anno seguente, mostra le acque costiere completamente prive di ghiacci.

alaska

Alaska

L’innalzamento delle temperatura, che porta al disgelo e mette in pericolo le specie animali, è da tempo motivo di preoccupazione per gli scienziati e gli ambientalisti. Ma adesso il timore è  che vengano anche a mancare i fondi per seguire il cambiamento climatico. La scorsa settimana, il capo del National Oceanic and Atmospheric Administration, la professoressa Jane Lubchenco, ha messo in guardia dal rischio che la raccolta dei dati – cruciale per fare previsioni sui futuri cambiamenti climatici – sia “fortemente a rischio” perché la flotta dei satelliti statunitensi, tutti un po’ datati, non è stata sostituita.

surriscaldamento

Tra l’altro, a febbraio, un satellite della Nasa che portava strumenti per realizzare la prima mappa delle emissioni di ‘gas serra’ prodotti dalla terra si è schiantato al suolo, tre minuti dopo il decollo.