Usa. Hacker Cina a caccia tecnologia per riprodurre i micidiali droni americani

Pubblicato il 21 settembre 2013 15:40 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2013 15:40
Un drone americano

Un drone americano

WASHINGTON, STATI UNITI – La Cina è a caccia della tecnologia per droni americana: hacker con base a Shanghai da almeno due anni stanno contattando un contractor dietro l’altro per cercare di ottenere informazioni sulla tecnologia alla base del successo militare americano con i droni.

Lo riferisce il New York Times, sottolineando che l’operazione di ‘pirateria’ e’ condotta da un gruppo chiamato ‘Comment Crew’ e mostra le ambizioni cinesi nel programma di sviluppo dei droni.

”Ritengo si tratti di una delle maggiori campagne mai viste sulla tecnologia dei droni – afferma Darien Kindlund, manager di FireEye, un’azienda che si batte contro i pirati informatici – Sembra allineata con la volonta’ del governo cinese di costruire una propria tecnologia di droni”.