Huawei nella lista nera di Trump: non può acquistare componenti in Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 maggio 2019 9:10 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2019 9:10
Huawei nella lista nera di Trump: non può acquistare componenti in Usa

Huawei nella lista nera di Trump: non può acquistare componenti in Usa

ROMA – Le attività di Huawei sono un rischio per la sicurezza nazionale e per questo il big cinese e 70 delle sue affiliate finiscono nella ‘Entity List’ americana, una sorta di lista nera del commercio, che limita gli acquisti di componenti da società americane.

Una mossa questa che – spiegano le autorità americane – rende difficile per la società cinese vendere i suoi prodotti vista la loro dipendenza da componenti americani e che impone alle società americane che vogliono fare affari con Huawei di ottenere una licenza.

Il divieto di operare negli Usa finirà per danneggiare imprese e consumatori frenando gli sforzi per sviluppare il 5G. Così dalla Cina replicano all’iscrizione sua e di 70 affiliate nella ‘Entity List’, lista nera del commercio americano.

5 x 1000

“Limitare Huawei non renderà gli Usa più sicuri o più forti, ma servirà solo a limitare gli Usa ad alternative inferiori, ma più costose, lasciando in ritardo il Paese nella distribuzione del 5G”, oltre a creare “altre gravi questioni legali”.

L’iscrizione nella Entity List del Bureau of Industry and Security (Bis) comporta che le società americane avranno bisogno di un’apposita licenza per vendere o trasferire tecnologia a Huawei. Tra le società americane fornitrici del gruppo cinese ci sono Intel, Qualcomm, Micron, Seagate, Western Digital e Broadcom. (fonte Ansa)