Il presidente dell’Honduras Roberto Micheletti informa l’Osa di essere pronto a negoziare

Pubblicato il 5 Luglio 2009 22:05 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2009 0:46

 Si alza la tensione in centramerica.

Il presidente ad interim dell’Honduras Roberto Micheletti, non riconosciuto dalla comunita’ internazionale, ha accusato che le truppe del confinante Nicaragua si sono ammassate vicino alla frontiera.

Allo stesso tempo Micheletti ha informato l’Organizzazione degli Stati Americani (Osa), che ha espulso l’Honduras, di essere pronto a negoziare.

Intanto il deposto presidente Manuel Zelaya e’ decollato da Washington diretto a Tegucigalpa anche se le autorita’ locali hanno minacciato che non gli consentiranno di atterrare nel Paese.