Iran/ Ahmadinejad parla in tv: “Nostre elezioni le più libere del mondo”, poi attacco a Occidente

Pubblicato il 7 Luglio 2009 22:05 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2009 22:05

Mahmoud Ahmadinejad, confermatosi leader dell’Iran, ha parlato in diretta televisiva al suo Paese  annunciando la sua intenzione di promuovere alcune riforme economiche per il Paese, in particolare per l’occupazione e l’edilizia. Ahmadinejad ha promesso “rispetto” per i giovani e per “le inclinazioni del popolo” dicendosi “contrario a un confronto di polizia” con gli iraniani.

Ahmadinejad ha parlato di una “nuova era per la Repubblica islamica” aggiungendo che “la struttura del governo dovrebbe cambiare e saranno presi in considerazione cambiamenti in questo senso”.

Sulle elezioni del 12 giugno il presidente iraniano ha detto che “sono state il voto più libero del mondo”…

Attacco a Occidente: «I nostri nemici stranieri – ha detto Ahmadinejad – hanno provato a mostrare che il voto fosse incerto e hanno provato a minare il nostro potenziale nel mondo, ma dovrebbero sapere che più interferiscono e più noi entreremo sulla scena internazionale con forza e fermezza».