Iran: "Israele folle, se attacca è suicidio"

Pubblicato il 11 Novembre 2011 10:05 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2011 11:03

ROMA, 11 NOV – Un eventuale attacco all'Iran da parte del ''regime sionista'' equivarrebbe al ''gesto estremo di un pazzo che non ha altra via di salvezza dalla propria follia che il suicidio''.

E' l'avvertimento lanciato dall'ambasciatore iraniano a Roma, Seyed Mohammad Ali Hossaini, in un colloquio con l'ANSA. ''Qualsiasi azione contro l'Iran – ha aggiunto l'ambasciatore – provocherebbe una reazione decisa, veloce e di grande intensita' che accelererebbe la caduta di quel regime usurpatore''.