Iran/ La Guida Suprema, ayatollah Khamenei, ordina inchiesta sui brogli. Lo rivela la Cnn

Pubblicato il 15 giugno 2009 12:10 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2009 13:07

L’ayatollah Khamenei, Guida Suprema e massima autorità religiosa iraniana, ha ordinato un’inchiesta sull’accusa di brogli avanzata dall’opposizione sul voto per le presidenziali.

La notizia è stata diffusa dalla Cnn.

Khamenei aveva già benedetto il risultato elettorale come un «miracolo divino» e salutato l’eccezionale partecipazione al voto (85% degli aventi diritto) come un segnale inequivocabile di «resistenza contro gli oppressori».

L’avallo della Guida Suprema all’inchiesta ufficiale è arrivato dopo aver ricevuto il leader riformista e principale avversario di Ahmadinejad, Hossein Moussavi. Durante l’incontro di lunedì Khamenei ha invitato Moussavi a seguire le vie legali per provare i presunti brogli denunciati.