L’Iran presenta due nuovi prototipi di missili balistici

di Caterina Galloni
Pubblicato il 23 Agosto 2020 7:00 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2020 17:11
Iran presenta due nuovi prototipi di missili balistici

Iran presenta due nuovi prototipi di missili balistici (Foto archivio Ansa)

Iran, presentati due nuovi prototipi di missili balistici

L’ Iran, ignorando le richieste degli Stati Uniti affinché interrompesse il programma missilistico, ha presentato due nuovi prototipi di missili. 

Un missile balistico intitolato al “martire Haj Qassem” Suleimani e un missile cruise al “martire Abu Mahdi” al Muhandis.

“Il missile Qassem Soleimani, ha una gittata di 1.400 km mentre il cuise di 1.000 km”, ha detto il ministro della Difesa Amir Hatami in un discorso alla TV di Stato.

Hatami ha aggiunto che “il nuovo missile da crociera iraniano rafforzerà ulteriormente il potere di deterrenza dell’Iran”.

Soleimani e Abu Mahdi

Soleimani, capo le forze Quds, cioè le unità speciali delle guardie rivoluzionarie iraniane, e il comandante della milizia irachena Abu Mahdi al-Muhandis sono stati uccisi lo scorso gennaio da un raid aereo statunitense all’aeroporto internazionale di Baghdad, in Iraq.

“I missili e in particolare i missili da crociera per noi sono molto importanti. Aver aumentato la gittata da 300 a 1.000 in meno di due anni è un grande risultato”, ha affermato il presidente iraniano Hassan Rouhani.

L’amministrazione Trump è pronta a chiedere il ripristino di tutte le sanzioni internazionali contro l’Iran.

Un’iniziativa che isolerà ulteriormente gli Stati Uniti alle Nazioni Unite, metterà alla prova la credibilità del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e probabilmente assesterà un colpo fatale a uno dei risultati di politica estera dell’ex presidente Barack Obama. (Fonte: Daily Mail)