Iran lancia missili sulla Siria: “Morte all’America”, “Morte a Israele”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2018 6:10 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2018 21:29
Iran lancia missili sulla Siria: "Morte all'America", "Morte a Israele"

Iran lancia missili sulla Siria: “Morte all’America”, “Morte a Israele” (Foto Ansa)

TEHERAN – L’Iran ha lanciato sei missili balistici sulla Siria come rappresaglia per un attacco organizzato il mese scorso dai militanti durante una parata militare. 

L’attacco missilistico è avvenuto vicino al valico di frontiera con l’Iraq di Abu Kamal, in cui secondo i siti di news locali ci sarebbero stati “morti e feriti”, senza che però sia stato fornito il numero preciso.

Secondo un grafico elaborato dall’agenzia di stampa Irna, i missili avrebbero sorvolato l’Iraq centrale, vicino alla città di Tikrit, prima di cadere nei pressi della città di Abu Kamal. 

L’obbiettivo era un gruppo estremista sunnita che aveva rivendicato l’attacco nella città di Ahvaz, quando cinque terroristi avevano sparato alla parata militare di Pasdaran e fatto 25 vittime, compresi 17 civili.

Le armi a proiettili avevano scritte come “morte all’America” e “morte a Israele” e Mohsen Rezaei, un ex comandante del  Corpo delle guardie della rivoluzione islamica aveva twittato che ci sarebbero stati futuri attacchi.