Iran, l’opposizione rinuncia a manifestare

Pubblicato il 10 Giugno 2010 15:09 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2010 16:28

Mahmoud Ahmadinejad

I due principali leader dell’opposizione riformista iraniana, Mir Hossein Mussavi e Mehdi Karrubi, hanno annunciato oggi di aver rinunciato a indire manifestazioni il 12 giugno per il primo anniversario della contestata rielezione del presidente Mahmud Ahmadinejad. Lo afferma un sito dell’opposizione.

Moussavi e Karroubi, assieme a dieci gruppi d’opposizione che contestano il risultato delle presidenziali del 12 giugno 2009, avevano detto la settimana scorsa di aver chiesto il permesso al ministero dell’Interno di indire raduni pacifici e silenziosi, “senza dichiarazioni né discorsi”.

Ma le autorità non hanno dato seguito alla richiesta, secondo Sahamnews.org, il sito di Karroubi. In un comunicato congiunto pubblicato dal sito, Moussavi e Karroubi spiegano di aver preso questa decisione per “proteggere le vite e i beni della gente”.