Iran vende 45 miliardi di euro e compra dollari

Pubblicato il 2 Giugno 2010 16:35 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2010 16:41

La banca centrale dell’Iran ha messo a punto un piano per vendere 45 miliardi di euro e acquistare in cambio dollari e lingotti d’oro. Lo  rende noto  la televisione di Stato iraniana in inglese PressTv.

“Fonti informate” citate  dal quotidiano iraniano Jam-e-Jam riferiscono che il piano monetario deve essere attuato in tre fasi, la prima delle quali è già stata avviata. Ma dalla Banca centrale non è stato fatto per ora alcun annuncio ufficiale.

Negli ultimi due anni, in seguito alla forte svalutazione del dollaro, il governo iraniano aveva deciso di sostituire la moneta americana con quella europea nelle proprie transazioni internazionali. Se la notizia della PressTv fosse confermata, si tratterebbe quindi di una marcia indietro dovuta al considerevole indebolimento dell’euro a partire dall’esplodere della crisi greca.

Secondo la stessa televisione, anche Paesi arabi del Golfo starebbero mettendo a punto analoghi piani per convertire le loro riserve di euro in dollari e oro.