Iraq, il Vaticano: “Non impiccate Tareq Aziz”

Pubblicato il 26 Ottobre 2010 19:33 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2010 19:43

Dopo l’appello del legale di Tareq Aziz, la Santa Sede si augura che ”la sentenza contro Tareq Aziz non venga eseguita, proprio per favorire la riconciliazione e la ricostruzione della pace e della giustizia in Iraq dopo le grandi sofferenze attraversate”. Lo afferma una dichiarazione del direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi, sulla condanna a morte dell’ex ministro degli esteri iracheno.

Su un possibile ”intervento umanitario” perché venga salvata la vita all’ex ministro degli esteri iracheno, condannato a morte per impiccagione, ”la Santa Sede è solita adoperarsi non in forma pubblica, ha detto Lombardi, ma per le vie diplomatiche a sua disposizione”.

[gmap]