Israele-Libano, Siria schierata al fianco di Beirut

Pubblicato il 3 agosto 2010 16:08 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2010 16:36

La Siria è schierata al fianco del Libano ed è pronta a offrire “ogni aiuto necessario” al Paese dei Cedri “per fronteggiare l’aggressione israeliana”: lo ha detto il presidente siriano Bashar al Assad parlando al telefono col suo omologo libanese Michel Suleiman. Citato dall’agenzia ufficiale siriana Sana, al Assad ha affermato che “Israele intende nuovamente scuotere la sicurezza e la stabilità del Libano e della regione”. Una fonte ufficiale siriana, sempre citata dalla Sana, ha espresso la condanna ufficiale di Damasco per “la flagrante aggressione israeliana contro i territori libanesi”.

“Un’aggressione – prosegue la fonte – che riflette la preoccupazione di Israele di fronte all’iniziative di stabilità promosse dal vertice tripartito”, svoltosi a Beirut venerdì scorso. Cinque giorni fa nella capitale libanese il presidente Suleiman aveva accolto una visita congiunta di al Assad e del re saudita Abdullah ben Abdelaziz, in un summit tripartito senza precedenti.