Israele-Palestina, la Knesset boccia la soluzione “due Stati due popoli”

Pubblicato il 8 gennaio 2014 19:48 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2014 19:48
Israele-Palestina, la Knesset boccia la soluzione "due Stati due popoli"

La Knesset, il parlamento israeliano (LaPresse)

GERUSALEMME – La Knesset ha bocciato il “Two-State Solution Bill”, la “soluzione dei due Stati”, una legge che avrebbe proibito al governo israeliano di annettersi uniteralmente pezzi di territorio.

La legge è stata proposta dal laburista Hilik Bar.

Il laburista Isaac Herzog, leader dell’opposizione, ha detto alla coalizione di governo:

“È il momento della verità, quello in cui dovete guardare in faccia la storia e realizzare che dobbiamo separarci dai Palestinesi. Se non cogliete quest’opportunità adesso, la storia vi giudicherà, perché diventeremo uno stato isolato, con due nazionalità. Bisogna che andiate oltre i ristretti interessi politici e che non facciate promesse che non potete mantenere”

Nonostante gli avvertimenti di Herzog, la legge è stata bocciata con 44 voti contrari e 25 a favore.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other