“Italiani spendaccioni”: la gaffe del vicepremier giapponese Aso

Pubblicato il 19 Febbraio 2013 14:07 | Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2013 14:46
 "Italiani spendaccioni": la gaffe del vicepremier giapponese Aso

Taro Aso (Foto Lapresse)

TOKYO –  “Italiani spendaccioni”: le abitudini di spesa dell’Italia sono state prese di mira dal vicepremier e ministro delle Finanze giapponese Taro Aso al G20 di Mosca. Politico noto in patria per le numerose gaffe, Aso ha detto al vertice internazionale: “Il modo di pensare degli italiani è che è bene non avere risparmi quando si muore”.

Dopo aver scongiurato il no alla svalutazione dello yen da parte dei Paesi del G20, Aso ha puntato il dito contro le abitudini di spesa italiane. Precisando: “Gli italiani sarebbero probabilmente d’accordo con me. In verità, ne sono sicuro”.  ”Se dico questo, molte persone potrebbero forse chiamarla discriminazione contro l’Italia. Ma se lo chiedo ai miei amici italiani su questo, sono sicuro che diranno ‘per quale motivo risparmi i tuoi soldi’?”.

Aso, cattolico, ex premier nel 2008-09 (partecipò al G8 a L’Aquila) e nipote del primo ministro del Giappone post bellico, Shigeru Yoshida, è l’uomo forte del governo di Shinzo Abe avendo le deleghe chiave per la lotta alla deflazione cronica e il rilancio dell’economia.